Involtini di tenerumi e cernia

il

Non c’è estate senza tenerumi. Vi ho già parlato di questa verdura poverissima usata da ogni famiglia sicula che si rispetti e, sebbene la morte loro sia con la pasta, stavolta ho voluto provare qualcosa di insolito, che esaltasse ancora di più il sapore straordinario delle foglie di zucca.

È così che sono nati questi involtini di tenerumi, ripieni di pesce ovviamente.

Ma non escludo altre varianti da qui alla fine dell’estate.

P.S. Se trovare i tenerumi fosse troppo complicato potete sostituirli con le foglie di vite. 😉

Ingredienti

  • 16 foglie di tenerumi
  • 400 gr cernia a tocchetti
  • 8 pomodorini
  • 2 spicchi d’aglio
  • basilico
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo
  • Laviamo accuratamente le foglie di tenerumi e priviamole del gambo.
  • In una ciotola condiamo la cernia con il pomodorino tagliato a dadini, l’aglio e il basilico tritati finemente, sale, pepe e olio. Mescoliamo bene e riponiamo un cucchiaio di condimento di cernia al centro di una foglia di tenerume.
  • Ripieghiamo i lembi esterni (destro e sinistro) della foglia verso l’interno, quindi arrotoliamo fino ad ottenere un involtino ben sigillato.
  • Riponiamo l’involtino in una vaporiera e procediamo allo stesso modo per ottenere gli altri involtini.
  • Riponiamo la vaporiera in una casseruola con un due bicchieri d’acqua e facciamo cucinare al vapore per circa 20 minuti.
  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...