Giardiniera

La moda del momento è fare i pickles. Ne sono pieni i blog, i libri di cucina degli chef più famosi.

I food blogger di grido ne propongono versioni fighette e super healty (come dicono loro).

Ma secondo voi un siciliano si fa ‘nzignari (si fa spiegare, ndr) a fare i sottaceti da qualcuno? Noi che abbiamo sdoganato la giardiniera oltre oceano, facendone persino l’ingrediente principale del piatto tipico di New Orleans?

Avà. (Suvvia)

Quindi fate razzia degli ultimi broccoli di stagione e mettetevi all’opera. Raccattate tutti gli ortaggi della dispensa e create il vostro mix preferito. Ecco il mio.

Ingredienti

  • un broccolo piccolo
  • un peperone giallo
  • due coste di sedano
  • due carote
  • tre cipollotti
  • tre carciofini
  • foglie di alloro
  • 1,1 litri di acqua
  • 600 gr di aceto di vino bianco
  • 160 gr zucchero

Sterilizzo i barattoli bollendoli e asciugandoli alla perfezione.

Lavo gli ortaggi, li taglio a pezzetti e li faccio asciugare completamente. È fondamentale che non ci siano residui di acqua per evitare che la giardiniera ammuffisca.

Porto a bollore acqua, aceto e zucchero.

Dispongo le verdure nei vasetti da conserva (nell’ordine che più preferisco, avendo cura di mettere l’alloro sia nel fondo del barattolo che nella parte superiore), verso la salamoia calda e copro completamente le verdure.

Chiudo il vasetto con un coperchio pulito e lascio raffreddare a temperatura ambiente.

La giardiniera sarà pronta dopo circa 20 giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...